Cos’è un link ?

NEXT
  • Sito responsive: Cosa devi sapere sul tuo sito.

PREV
  • Che cos’è un sito web ? definizione tecnica del termine.

Indice dei contenuti

Cos’è un link ? Guida Completa sui Link: Definizioni, Significato e Importanza

Un link (abbreviazione di hyperlink) è un collegamento ipertestuale tra due pagine web, che serve a far spostare l’utente da un punto A (pagina web dove è inserito il link), a un punto B (pagina di destinazione o di arrivo del link).

Utilizziamo i link praticamente su qualsiasi pagina web, quando ci spostiamo da una pagina all’altra. Non si potrebbe definire una pagina web, con questo termine, senza la presenza di un link.

Cos'è un link

Cos’è un link : Su quali oggetti può essere inserito un link ?

Un link può essere inserito o applicato su un testo, su un immagine, o anche su un intera area o sezione della pagina web. Possiamo riconoscere un link ipertestuale solitamente dal colore che assume quando ci passiamo sopra con il mouse, anche se in alcuni casi non si hanno reazioni con l’hover (passaggio) del mouse.

Il collegamento ipertestuale può essere esterno, o interno al sito stesso, a seconda delle esigenze che ha chi sta scrivendo la pagina web, o può anche condurre a un file da scaricare, o in molti casi a una porzione della pagina che stiamo visitando e che probabilmente e molto lunga. Quest’ultima tipologia di link viene chiamata ancora.

che-cos-e-un-link

Cos’è un link : Le ancore o anchor text

Vediamo qualche esempio di ancora (L’indice di navigazione usato in questo articolo utilizza le ancore)

<href="#primo-paragrafo">vai al paragrafo primo</a>

<name="primo-paragrafo">punto in cui ci ritroveremo una volta cliccato l'ancora</a>

Cos’è un link : Link interno ed esterno

Generalmente il link si presenta sotto forma di codice html nel seguente modo

<title="titolo della pagina web di destinazione"
    href="http://www.indirizzodidestinazione.it"target="_blank">
    Testo da cliccare per azionare il link
</a>
Cos'è un link

Gli attributi utilizzati sui link:

  • title: è una descrizione testuale del link che compare al passaggio del mouse
  • target: serve ad indicare dove si dovrà aprire il link (in una nuova scheda _blank)
  • href: indica la destinazione del link stesso, (generalmente qui troviamo un URL)
il link definizione

Alcuni esempi di link

Link interno che conduce a un’altra pagina del nostro sito web

Ecco un esempio pratico di link esterno che vi porterà su google (abbiamo usato il target _blank ).


Created with AIPRM Prompt “Outrank Article. SEO, Keyword-Rich Content”

I link, noti anche come collegamenti ipertestuali, sono elementi fondamentali del web. Essi sono collegamenti che consentono agli utenti di navigare da una pagina web all’altra. I link possono essere testuali o grafici, ma la loro funzione principale è quella di connettere contenuti online, rendendo possibile l’accesso rapido e diretto a informazioni correlate.

Tipi di Link

Esistono diversi tipi di link, ciascuno con una sua specifica funzione e utilità:

  1. Link Interni: Questi sono link che conducono a pagine all’interno dello stesso sito web. Sono utilizzati per migliorare l’usabilità del sito e guidare gli utenti attraverso il contenuto correlato.
  2. Link Esterni: I link esterni, noti anche come backlink, sono quelli che portano gli utenti da un sito web a un altro. Sono fondamentali per l’ottimizzazione SEO, poiché indicano l’autorità e la rilevanza di un sito agli occhi dei motori di ricerca.
  3. Link Nofollow e Dofollow: I link nofollow sono quei collegamenti che non trasmettono autorità SEO alla pagina di destinazione. Al contrario, i link dofollow sono quelli che lo fanno. È importante capire come utilizzare questi due tipi di link in modo strategico.

Significato dei Link nel SEO

che-cosa-e-un-link-web-1.jpg

Autorità e Credibilità

I motori di ricerca valutano la qualità di un sito web in base al numero e alla qualità dei link che puntano ad esso. Un sito con molti backlink da fonti autorevoli è considerato più affidabile e pertanto classificato più in alto nei risultati di ricerca.

Link Juice

Il “link juice” è una metafora utilizzata nell’ambito del SEO per descrivere il valore o l’autorità che un link può trasmettere da una pagina all’altra. Più un link è autorevole, maggiore sarà il link juice trasmesso.

Ancoraggio dei Link

L’ancoraggio dei link si riferisce al testo o all’immagine cliccabile utilizzata per creare un collegamento ipertestuale. È importante utilizzare parole chiave pertinenti nell’ancoraggio dei link per aumentare la rilevanza e il posizionamento nei motori di ricerca.

Importanza dei Link per il SEO

I link sono uno dei fattori più critici per migliorare il posizionamento del tuo sito web nei risultati di ricerca. Ecco alcune ragioni per cui sono così cruciali:

1. Aumento dell’Autorità del Sito

Come accennato in precedenza, i link da siti autorevoli aumentano l’autorità del tuo sito web agli occhi dei motori di ricerca. Questo può portare a una migliore classifica e visibilità online.

2. Miglioramento dell’Indicizzazione

I motori di ricerca utilizzano i link per scoprire nuove pagine web. Più link di alta qualità puntano al tuo sito, più frequente sarà l’indicizzazione delle tue pagine nei risultati di ricerca.

3. Aumento del Traffico

I link esterni da siti rilevanti possono portare traffico di qualità al tuo sito. Quando gli utenti seguono un link da una fonte affine, è più probabile che siano interessati ai tuoi contenuti.

4. Riduzione della Frequenza di Rimbalzo

I link interni ben posizionati possono aiutare a mantenere gli utenti più a lungo sul tuo sito web, riducendo la frequenza di rimbalzo e migliorando l’esperienza dell’utente.

Keyword Clusters

Per ottimizzare il tuo sito web per il SEO, è fondamentale comprendere i cluster di parole chiave rilevanti per il tuo settore. Ecco alcuni cluster di parole chiave importanti legati ai link:

  1. Link building: Strategie e tecniche per la costruzione di link di alta qualità.
  2. Backlink: L’importanza dei collegamenti esterni e come ottenerli.
  3. SEO on-page: Ottimizzazione delle pagine web per i motori di ricerca, compresa l’ottimizzazione dei link interni.
  4. Link nofollow e dofollow: Come utilizzare questi tipi di link in modo efficace per migliorare il SEO.
«
»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *